La Tomba di Virgilio e il Grand Tour a Napoli nel ‘700

Share

Domenica 4 Novembre, ore 10.30

La Tomba di Virgilio e il Grand Tour a Napoli nel ‘700

 

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – contributo di partecipazione 8 €

Appuntamento davanti alla stazione della Metropolitana di Mergellina-ore 10.15

 

“Siste viator pauca legito hic Vergilius tumulus est” (Fermati, viandante, e leggi queste poche parole: questa è la tomba di Virgilio). Davanti all’ingresso della grandiosa Crypta Neapolitana, il sepolcro del poeta fu oggetto di un culto ininterrotto; dal I secolo, fu meta del pellegrinaggio di poeti scrittori e tappa fissa del Grand Tour, viaggio di formazione degli intellettuali europei.

Infine nel 1939, nei pressi del sepolcro di Virgilio, furono traslate dalla Chiesa di San Vitale le spoglie mortali di Giacomo Leopardi, a cui fu dedicato un cenotafio che fa di questo luogo di tranquillità, posto nel cuore dalla città, un tempio della poesia.

La visita sarà tenuta da un archeologo professionista – Guida abilitata della Regione Campania
Il tour avrà luogo solo se si raggiungerà un numero minimo di partecipanti.

Per contatti e prenotazioni*:
3494570346 – info@archeologianapoli.com
Prenota online su:www.archeologianapoli.com

 

*La prenotazione va effettuata esclusivamente attraverso i canali sopra elencati entro e non oltre le ore 19.00  del giorno  che precede l’evento. Bisognerà indicare il cognome, il numero di persone per cui si intende prenotare e un numero cellulare di riferimento.

 

 

 

Nero Napoletano

Share

NERO NAPOLETANO

ArcheologiaNapoli & VIVIQuartiere

Sabato 3 Novembre, ore 20.30

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA- contributo di partecipazione €8 a persona

Appuntamento alle ore 20.30 in Piazzetta Pietrasanta, lungo via Tribunali (di fronte all’Istituto Diaz)

 Un percorso nel cuore antico di Napoli, che attraverso il gioco del lotto e la cabala, racconterà Virgilio Mago, il fantasma di Maria d’Avalos, il Principe di Sansevero, le ianare ed il diavolo maiale, le “anime do priatorio”tra folklore ed antropologia, religiosità e superstizione, esoterismo e mistero.

 

Per contatti e prenotazioni*:

ArcheologiaNapoli
3494570346 – info@archeologianapoli.com
Prenota direttamente su: www.archeologianapoli.com

Viviquartiere: 3396304072

*La prenotazione va effettuata esclusivamente attraverso i canali sopra elencati entro e non oltre le ore 19.00  del giorno  che precede l’evento. Bisognerà indicare il cognome, il numero di persone per cui si intende prenotare e un numero cellulare di riferimento.

 

Napoli Medievale. Lo splendore dei “secoli bui”

Share

Sabato 27 ottobre, ore 10.30

Napoli Medievale. Lo splendore dei “secoli bui”

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIAcontributo di partecipazione  10 €

Appuntamento in piazza Crocelle ai Mannesi, davanti alla Chiesa di S. Giorgio Maggiore (il contributo INCLUDE il biglietto per il Battistero di San Giovanni in Fonte)

 

Il primo itinerario alla scoperta della storia di Napoli dall’età tardo antica al basso medioevo sarà dedicato alle importanti basiliche paleocristiane di San Severo, Santa Restituta con il battistero di San Giovanni in Fonte e San Lorenzo e alla loro evoluzione nel corso dei secoli. Ripercorreremo la storia di una Napoli poco nota, seguendo le tracce dei primi Cristiani attraverso i monumenti fino a giungere allo splendore della Napoli trecentesca che vide all’opera intellettuali ed artisti  del calibro di Petrarca, Boccaccio, Tino di Camaino, Giotto, Simone Martini e tanti altri.

 

La visita sarà tenuta da un archeologo professionista – Guida abilitata della Regione Campania

Il tour avrà luogo solo se si raggiungerà un numero minimo di partecipanti.

Per contatti e prenotazioni**:
+393494570346 – info@archeologianapoli.com
Prenota online su: www.archeologianapoli.com

**La prenotazione va effettuata esclusivamente attraverso i canali sopra elencati entro e non oltre le ore 19.00 del giorno che precede l’evento. Bisognerà indicare il cognome, il numero di persone per cui si intende prenotare e un numero cellulare di riferimento.

 

Lapis. I Segreti della Pietrasanta

Share

Sabato 14 Luglio, ore 11.00

Lapis. I segreti della Pietrasanta

Un percorso sotterraneo nella storia di Napoli

Appuntamento all’ingresso della Chiesa di Santa Maria Maggiore (Pietrasanta), lungo via dei Tribunali, ore 10.45 
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – contributo di partecipazione 15 €,  il biglietto d’ingresso è incluso.
Una visita inedita alla scoperta dei segreti della Pietrasanta attraverso un percorso appena inaugurato che ci condurrà nella Cripta e nei sotterranei della Basilica.
Vi accompagneremo in un viaggio attraverso 2500 anni di storia fino a discendere nelle viscere di Napoli.
Il complesso, posto alle porte del decumano maggiore, comprende una serie di  monumenti di eccezionale rilievo come la Cappella Pontano, capolavoro rinascimentale con il bellissimo pavimento in maiolica del Quattrocento, la cappella del Santissimo Salvatore, il campanile romanico, il più antico di Napoli, con il suo caratteristico elevato in mattoni e i tanti frammenti di antichità utilizzati nella costruzione e infine la Basilica progettata dal Fanzago.
Da un punto di vista archeologico, già dall’esterno, si riconoscono i muri perimetrali di una delle insule della città greca e romana, ma discendendo nella cripta, si incontrano i fastosi resti di una domus decorata da preziosi mosaici.
Il percorso accompagnato da una serie di istallazioni multimediali, foto video e arricchito attraverso nuove tecnologie terminerà circa 40 metri sotto terra nelle cave della Pietrasanta scavate proprio per la costruzione della basilica.
Per contatti e prenotazioni*:
Prenota online su:www.archeologianapoli.com
*La prenotazione va effettuata esclusivamente attraverso i canali sopra elencati entro e non oltre le ore 19.00  del giorno  che precede l’evento. Bisognerà indicare il cognome, il numero di persone per cui si intende prenotare e un numero cellulare di riferimento.

Il Museo civico Gaetano Filangieri

Share

Sabato 27 Gennaio, ore 10.30

Il Museo civico Gaetano Filangieri

Appuntamento alle ore 10.15, all’ingresso del museo civico Gaetano Filangieri, via Duomo 288

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA- Contributo di partecipazione 8 € a persona,  il contributo NON comprende il biglietto del Museo”

Itinerario alla scoperta di via Duomo e delle sue trasformazioni avvenute durante i lavori del Risanamento. Il percorso inizierà da uno dei musei più interessanti sito in via Duomo: il museo civico “Gaetano Filangieri” , che ha sede nel quattrocentesco palazzo Como, costruito tra il 1464 ed il 1490 dal ricco mercante Angelo Como (o Cuomo) nelle forme del Rinascimento fiorentino. Nel 1881- 82 per allargare la via fu demolito e ricostruito 20 metri più addietro. Il museo, inaugurato nel 1888, fu fortemente voluto dal suo ideatore, Gaetano Filangieri, principe di Satriano (1824-1892), uomo di grande personalità, viaggiatore, collezionista e amante delle “arti maggiori e minori”. Il Museo ospita in particolare collezioni d’arte applicata, splendide sculture e una pinacoteca. L’annessa biblioteca raccoglie pergamene e manoscritti originali dal 1234 al 1824. A dicembre 2015 è stata nuovamente aperta al pubblico, dopo un lungo restauro, la sala Agata Moncada, posta al primo piano e famosa per il pavimento maiolicato fatto realizzare dal Filangieri presso il Museo Scuole Officine, che fondò insieme a Palizzi e Morelli.

 

Per contatti e prenotazioni*:
3494570346 – info@archeologianapoli.com
Prenota online su: www.archeologianapoli.com

*La prenotazione va effettuata esclusivamente attraverso i canali sopra elencati entro e non oltre le ore 19.00  del giorno  che precede l’evento. Bisognerà indicare il cognome, il numero di persone per cui si intende prenotare e un numero cellulare di riferimento.

 

 

 

La Napoli di Carlo III tra arte e architettura

Share

Sabato 30 aprile, ore 10.00

La Napoli di Carlo III tra arte  e architettura

Appuntamento a Piazza Dante, sotto la statua di Dante PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA Contributo di partecipazione € 10  a persona

 

Itinerario dedicato all’architettura e all’arte sotto Carlo III tra le opere di L.Vanvitelli, F. Fuga, G. Sammartino e F. de Mura. Si partirà dal Foro Carolino (piazza Dante), passando per le tombe dei sovrani a Santa Chiara per finire alla Basilica dei Santi Severino e Sossio affrescata da Francesco de Mura pittore alla corte dei Borbone.

Per contatti e prenotazioni
infoline: 3494570346
email: info@archeologianapoli.com
Prenota direttamente su:
http://archeologianapoli.com/itinerari/napoli.html

 

 

 

 

 

 

 

Le radici di Neapolis…itinerario lungo le mura tra le Sirene

Share

Sabato Aprile, ore 10.00

Le radici di Neapolis…itinerario lungo le mura tra le sirene

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – contributo di partecipazione 8 €
Appuntamento ore 10.00 a piazza Bellini davanti alle mura greche

Alla scoperta delle radici di Neapolis, una città da sempre cosmopolita, da riscoprire strato dopo strato. Partiremo dalle mura greche di piazza Bellini e seguiremo il percorso dell’antica cinta muraria di cui incontreremo diversi tratti. Lungo il tragitto visiteremo la splendida chiesa di San Domenico Maggiore, ricca di testimonianze dal Trecento al Novecento, passeremo per via Mezzocannone, il corpo di Napoli, San Marcellino, la Basilica dei Santi Severino e Sossio sino a giungere alla suggestiva Fontana Spinacorona, meglio conosciuta come “Fontana delle zizze”, dove l’arcaica Sirena spegne le fiamme del Vesuvio.

 

Per contatti e prenotazioni
infoline: 3494570346

email: info@archeologianapoli.com
Prenota direttamente su:
http://archeologianapoli.com/itinerari/napoli.html

 

Una mattina dal Principe. Visita alla Cappella Sansevero

Share

Domenica 19 Luglio, ore 10.00

Una mattina dal Principe… Visita alla Cappella Sansevero

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – contributo di partecipazione 7 € (non è incluso il biglietto d’ingresso alla Cappella Sansevero)

Una domenica mattina tra miti, leggende, bellezza e meraviglia. Apparati barocchi, feste di piazza, fantasmi, macchine da festa e palazzi di straordinaria bellezza. Un percorso nel cuore antico di Napoli tra folklore e antropologia, religiosità e superstizione, esoterismo e mistero che si chiuderà con la visita alla Cappella Sansevero.  Un  nobile mausoleo  che racchiude nei suoi straordinari apparati decorativi la poliedrica personalità del suo geniale ideatore Raimondo di Sangro, settimo principe di Sansevero.

 

 

Per contatti e prenotazioni
infoline: 3494570346
email: info@archeologianapoli.com
Prenota direttamente su:
http://archeologianapoli.com/itinerari/napoli.html

 

 

Napoli… La bellezza nascosta (Il chiostro di Sant’Agostino alla Zecca)

Share

 

 

Sabato 6 giugno, ore 10.00

Napoli… La bellezza nascosta (Il chiostro di Sant’Agostino alla Zecca)

Una passeggiata tra i vicoli del corso Umberto I e di Forcella che si chiuderà con l’esclusiva visita al Chiostro monumentale di Sant’Agostino alla Zecca.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIAcontributo di partecipazione 7 € + 3€ di contributo all’Associazione culturale Mario Casolaro per finanziare il restauro del Chiostro di Sant’Agostino alla Zecca.

Appuntamento ore 10.00 a piazza Calenda, davanti alle mura greche

Napoli è una città grandiosa che si caratterizza per la peculiare complessità e gli estremi contrasti, sempre in bilico tra il bello e il terribile. Per le strade che percorriamo ogni giorno tra flussi di gente e veicoli, si nascondono testimonianze straordinarie della storia e dell’arte di Napoli.

Chi di noi non ha percorso il Corso Umberto I o meglio il “Rettifilo”?

Lungo la strada aperta durante il “Risanamento” si trovano decine di importanti e bellissimi monumenti.  La chiesa di Santa Maria Egiziaca a Forcella, un vero gioiello barocco, e, tra i vicoli che tagliano il Corso, si incontrano fontane monumentali, le mura greche della città, il complesso dell’Annunziata, il leggendario monastero di Sant’Arcangelo a Bajano, la grandiosa Insula agostiniana con la chiesa, chiusa ormai da trent’anni, e il monumentale chiostro barocco che, assieme alla Sala Capitolare di epoca angioina, si trova inglobato nel secondo piano di un palazzo del Corso Umberto I che visiteremo in esclusiva con Archeologia a Napoli.

Per contatti e prenotazioni
infoline: 3494570346
email: info@archeologianapoli.com
Prenota direttamente su:
http://archeologianapoli.com/itinerari/napoli.html

 

 

Marechiaro. Storia, musica e magia

Share

Domenica 10 Maggio, ore 10.00

Marechiaro. Storia, musica e magia

In collaborazione con l’Associazione Culturale VIVIQuartiere

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIAcontributo di partecipazione 8 €

 Visita guidata accompagnata da musica tradizionale napoletana

Appuntamento davanti alla chiesa di Santa Maria del Faro (Via Marechiaro, 96)

Una passeggiata nella storia dell’antico borgo di Marechiaro, tra i resti di antiche ville romani, antiche chiese e palazzi nobiliari, accompagnati dalle melodie ispirate a questo luogo d’incanto.

Per contatti e prenotazioni
infoline: 3494570346
email: info@archeologianapoli.com
Prenota direttamente su:
http://archeologianapoli.com/itinerari/napoli.html

 

 

Per contatti e prenotazioni
infoline: 3494570346
email: info@archeologianapoli.com
Prenota direttamente su:
http://archeologianapoli.com/itinerari/napoli.html