Chiaja. La riviera dei nobili

Share

Sabato 31 marzo, ore 10.30

Chiaja. La riviera dei nobili

Appuntamento a piazza Vittoria davanti all’ingresso della Villa Comunale, ore 10.15

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA- Contributo di partecipazione 10 € ( Non Comprende il biglietto d’ingresso al Museo)

Itinerario alla scoperta di una delle strade più belle di Napoli, via Riviera di Chaia, che originariamente faceva parte di un borgo al di fuori delle mura cittadine. La strada fu aperta dal viceré duca di Medinaceli nel 1697 e originariamente si apriva sulla spiaggia del litorale di Napoli mentre oggi costeggia il lato interno della Villa Comunale di Napoli. Può essere considerata la “passeggiata dei nobili” perché nel 1780 per volere di Re Ferdinando IV di Borbone venne creata la “Villa Reale o Real Passeggio di Chiaia” dove attualmente sorge la Villa Comunale, un vero e proprio passeggio, un giardino urbano molto in voga in quegli anni abbellito con statue e fontane, in principio un luogo riservato esclusivamente ai cortigiani del re e ai nobili. La nostra passeggiata partirà da piazza Vittoria, poi attraverso la Villa Comunale si raggiungerà una delle nobili residenze sorte lungo la Riviera di Chiaia, Villa Pignatelli, uno dei più significativi esempi di architettura neoclassica della città. La villa fu costruita nel 1826 da Pietro Valente per Ferdinando Acton, appartenne in seguito ai Rotschild, e fu acquistato nel 1867 dai principi Aragona Pignatelli Cortes. Nel 1955 la principessa Rosina donò la villa allo Stato, e nel 1960 venne aperto il museo Diego Aragona Pignatelli Cortés. All’interno della Villa si potranno ammirare le decorazioni e gli arredi originali, testimonianza del gusto eclettico tipico della fine dell’Ottocento, estremamente ricercato e composito, ispirato dagli stili più disparati. Si visiterà anche il Museo delle carrozze, ospitato in alcuni ambienti ricavati dalle antiche scuderie e da un’area in origine destinata a maneggio, nato grazie al dono della collezione del marchese Mario d’Alessandro di Civitanova composta da ventuno carrozze d’epoca e da finimenti, bordature e altri accessori connessi all’arte carrozziera.

La visita sarà tenuta da un professionista dei Beni Culturali – Guida abilitata della Regione Campania

Il tour avrà luogo solo se si raggiungerà un numero minimo di partecipanti.

Per contatti e prenotazioni*:
3470819934– eventi@archeologianapoli.com
Prenota online su: www.archeologianapoli.com

*La prenotazione va effettuata esclusivamente attraverso i canali sopra elencati entro e non oltre le ore 19.00 del giorno che precede l’evento. Bisognerà indicare il cognome, il numero di persone per cui si intende prenotare e un numero cellulare di riferimento.

Print Friendly, PDF & Email