Lapis Museum- La città sotterranea

Share

Lapis Museum – La città sotterranea

Sabato 20 giugno, ore 10.00, 12.00, 18.00

Domenica 21 giugno, 10.00, 12.00, 18.00

Un percorso sotterraneo nella storia di Napoli

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – contributo di partecipazione 15 €, il biglietto d’ingresso è incluso.

Gruppi con numero massimo di 12 persone munite di mascherina da tenere durante il corso della visita

Appuntamento all’ingresso della Chiesa di Santa Maria Maggiore (Pietrasanta), lungo via dei Tribunali, ore 9.45, 11,45, 15,45 , 17,45

Un itinerario inedito nel sottosuolo di Napoli che permetterà di percorrere 2500 anni di storia, vedendone e assaporandone ogni strato. Si scenderà fino a 35 metri di profondità, dove, inoltrandosi attraverso un percorso sapientemente tagliato nel tufo giallo, visiteremo cave, cisterne e cunicoli e gli spazi utilizzati come rifugio durante la Seconda Guerra Mondiale.

Testina con polos dalla stipe votiva si Sant’Aniello a Caponapoli

Si visiterà inoltre la mostra “Sacra Neapolis” che, attraverso una serie di importantissimi reperti provenienti dal Museo Archeologico di Nazionale di Napoli, ci condurrà alla scoperta degli antichi culti di Neapolis dalle origini all’età Romana. I sotterranei della Basilica, dove sono presenti resti di epoca greca e romana fanno da cornice a una serie di reperti di grande rilevanza storica, come la stipe votiva di Sant’Aniello a Caponapoli, unica testimonianza di culto sull’acropoli della città greca.

Il complesso della Pietrasanta

Il complesso, posto alle porte del decumano maggiore, comprende una serie di monumenti di eccezionale rilievo come la Cappella Pontano, capolavoro rinascimentale con il bellissimo pavimento in maiolica del Quattrocento, la cappella del Santissimo Salvatore, il campanile romanico, il più antico di Napoli, con il suo caratteristico elevato in mattoni e i tanti frammenti di antichità utilizzati nella costruzione e infine la Basilica progettata dal Fanzago.

Rilievo con Mitra dalla Crypta Neapolitana

Da un punto di vista archeologico, già dall’esterno, si riconoscono i muri perimetrali di una delle insule della città greca e romana, ma discendendo nella cripta, si incontrano i fastosi resti di una domus decorata da preziosi mosaici.

Il percorso accompagnato da una serie di istallazioni multimediali, foto video e arricchito attraverso nuove tecnologie terminerà circa 40 metri sotto terra nelle cave della Pietrasanta scavate proprio per la costruzione della basilica.

La visita sarà tenuta da un archeologo professionista – Guida abilitata della Regione Campania
Il tour avrà luogo solo se si raggiungerà un numero minimo di partecipanti.

info e prenotazioni*:

Telefono:+393494570346
email: info@archeologianapoli.com
Prenota direttamente su: www.archeologianapoli.com
*La prenotazione va effettuata esclusivamente attraverso i canali sopra elencati entro e non oltre le ore 19.00 del giorno che precede l’evento. Bisognerà indicare il cognome, il numero di persone per cui si intende prenotare e un numero cellulare di riferimento

Lapis Museum – La città sotterraneaUna discesa nella storia di NapoliSabato 20 giugno, ore 10.00, 12.00, 18.00Domenica 21 giugno, 10.00, 12.00, 18.00info e prenotazioni*:Telefono:+393494570346email: info@archeologianapoli.comPrenota direttamente su: www.archeologianapoli.comhttp://blogeventi.archeologianapoli.com/lapis-museum-sacra-neapolis/…#napoli #napolinstagram #campania #eventi #napolisotterranea #archeologicaltours #archeologia #sottosuolo #barocco #mosaico #romanico #storia #naples

Slået op af Archeologia a Napoli i Fredag den 12. juni 2020

Print Friendly, PDF & Email