M.A.D.RE. Una “luce solida” sull’arte contemporanea

Share

Sabato 4 Marzo, ore 16.30

M.A.D.RE. Una “luce solida” sull’arte contemporanea

 

Appuntamento al Museo M.A.D.RE, Via Luigi Settembrini 79, ore 16.15
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA- Contributo di partecipazione 8 € (NON include il biglietto d’ingresso al Museo*) (massimo 25 persone)

Sabato 11 Febbraio  visiteremo il Museo M.A.D.RE, dove un esperto di arte contemporanea (il dr. Lorenzo Mantile) ci condurrà alla scoperta della importante collezione permanente del Museo, la cui creazione sancisce il definitivo riconoscimento istituzionale dell’arte contemporanea e il suo inserimento nella rete museografica cittadina.

Il museo si dispiega su  7.200 mq di superficie (di cui 2662 destinati all’esposizione permanente e alle mostre temporanee) unificati e impreziositi dalla progettazione architettonica di Alvaro Siza, per raccontare non solo gli episodi artistici più significativi a Napoli tra la fine del XX e l’inizio del XXI secolo ma anche il legame della città con la scena artistica internazionale.

Visiteremo inoltre la sensazionale Mostra: “Fabio Mauri. Retrospettiva a luce solida”. Fabio Mauri, artista romano (1926-2009), è stato uno dei più importanti esponenti delle neoavanguardie in Italia, nella seconda metà del XX secolo. L’opera di Mauri è raccontata, nella più importante retrospettiva mai realizzata, attraverso un corpus di oltre cento opere, il cui linguaggio spazia dalla pittura al disegno, dalla scultura all’installazione, alla performance.

 

Per contatti e prenotazioni**:
3494570346 – info@archeologianapoli.com
Prenota online su: http://archeologianapoli.com/itinerari/napoli.html

**La prenotazione va effettuata esclusivamente attraverso i canali sopra elencati entro e non oltre le ore 19.00 del giorno che precede l’evento. Bisognerà indicare il cognome, il numero di persone per cui si intende prenotare e un numero cellulare di riferimento.

 

 

*BIGLIETTI
Intero: € 7.00
Ridotto: € 3.50
Il museo rientra nel circuito CampaniaArtecard

AGEVOLAZIONI
Ingresso gratuito

Hanno diritto all’ingresso gratuito al museo: bambini fino a 6 anni, gruppi scuole, insegnanti accompagnatori, docenti di storia dell’arte, giornalisti con tesserino, guide turistiche ed interpreti, portatori di handicap e loro accompagnatori, dipendenti della Regione Campania, membri ICOM-ICROM, possessori AMACI card.

Ingresso gratuito per gli studenti dell’Università di Napoli “L’Orientale”, dell’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, dell’Accademia di Belle Arti di Napoli, del dipartimento DISPAC dell’Università degli Studi di Salerno e dell’Università degli Studi del Sannio.

Ingresso ridotto

Hanno diritto ad una riduzione del 50% sul biglietto d’ingresso: i bambini e i ragazzi tra i 6 e i 25 anni; i membri di British Council, Goethe Institute, FAI; i possessori di Campania ArteCard, Artecinemacard e BiblioNapolicard; i soci Arci Napoli, Touring Club e Società Dante Alighieri.

Ingresso ridotto al 50% per il personale docente e non docente dell’Università di Napoli “L’Orientale”, dell’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, dell’Accademia di Belle Arti di Napoli, del dipartimento DISPAC dell’Università degli Studi di Salerno e dell’Università degli Studi del Sannio.

Ingresso ridotto al 50%, esteso ad un accompagnatore, per il personale del Teatro stabile di Napoli e per i visitatori che esibiscono un biglietto dello spettacolo in scena in una delle sale gestite dall’Associazione Teatro Stabile della Città di Napoli (Mercadante, San Ferdinando, Ridotto).

Bonus Cultura Giovani

Il museo Madre aderisce con la Biglietteria e il Bookshop all’iniziativa di promozione culturale destinata ai neo-diciottenni, a cura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
www.18app.italia.it

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento