Napoli rinascimentale

Share

Domenica 11 Novembre, ore 10.00

Napoli rinascimentale

Da Palazzo Carafa a Santa Maria la Nova 

Appuntamento a Largo Corpo di Napoli, alle spalle delle statua del Nilo

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA- Contributo di partecipazione 10€ (Non include il biglietto per la Chiesa di Santa Maria La Nova)

Il secondo itinerario alla scoperta delle ricchezze della  Napoli rinascimentale.

La visita partirà dal Corpo di Napoli per andare a palazzo Carafa, collocato lungo il decumano inferiore, fondato nel XV secolo da Diomede Carafa, primo conte di Maddaloni, con lo scopo di ospitare i reperti dell’antichità rinvenuti nella città. Si discenderà la collina di Monterone per proseguire poi in largo San Giovanni Maggiore, dove sorge Cappella Pappacoda , voluta nel 1415 come cappella di famiglia da Artusio Pappacoda, consigliere e siniscalco di re Ladislao I d’Angiò, che rappresenta un unicum artistico della città, essendo le sue forme tipiche dell’arte gotica-durazzesca. Continueremo nei pressi del largo Banchi Nuovi per ammirare la particolare architettura di palazzo Penne, costruito nel 1406 da Antonio Penne, segretario del re Ladislao di Durazzo, che fonde elementi catalani con quelli toscani. L’ultima tappa sarà il complesso monumentale di Santa Maria La Nova, un vero scrigno di storia, di arte e di religiosità. La chiesa fu inizialmente costruita nel ’200 ma l’attuale aspetto è frutto di varie trasformazioni nel corso dei secoli, soprattutto a partire dal XVI secolo,  quando fu completamente ricostruita. Del complesso monumentale fanno parte i due chiostri di cui quello minore ospita alcuni monumenti sepolcrali provenienti dalla chiesa, tra cui quello in cui secondo uno studio recente sarebbe stato seppellito il Conte Dracula.

 

La visita sarà tenuta da un professionista dei Beni Culturali – Guida abilitata della Regione Campania
Il tour avrà luogo solo se si raggiungerà un numero minimo di partecipanti.

Per contatti e prenotazioni*:
3494570346 – info@archeologianapoli.com
Prenota online su:www.archeologianapoli.com

Il Museo Archeologico di Napoli dall’Egitto a Carlo III

Share

Venerdi 6 Gennaio, ore 17.00

Il Museo Archeologico di Napoli dall’Egitto a Carlo III

Appuntamento allo scalone esterno del Museo, ore 16.45
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA- Contributo di partecipazione 8 € (NON include il biglietto d’ingresso al Museo*) (massimo 20 persone)

La visita la Museo Archeologico Nazionale di Napoli, avrà come oggetto i monumenti recentemente restituiti al pubblico.

La collezione egizia riaperta di recente con un nuovo e accattivante allestimento è tra gioielli che fa del Museo di Napoli uno dei più importanti al mondo.  La collezione enumera 2500 pezzi che permettono di  ripercorrere circa tre millenni dell’antica e grandiosa civiltà.

Si tratta della più antica collezione egizia d’Europa, che risulta di grande interesse sia per la storia dell’archeologia che del collezionismo.

La celeberrima Testa Carafa che prende nome dalla sua antica collocazione, ossia  il monumentale cortile de Palazzo di Diomede Carafa a San Biagio dei Librai. La Testa di Cavallo è uno dei simboli della nostra città, lungamente ritenuta antica e opera di Virgilio Mago e oggi attribuita a Donatello, fu donata nel 1809 all’allora Real Museo Borbonico.

La visita si chiuderà con l mostra dedicata a Carlo III di Borbone, appena inaugurata, dove assaporeremo la grandezza e il fervore artistico e intellettuale della  corte di Carlo III, vedremo come la scoperta delle Antichità di Ercolano e Pompei ha influenzato la cultura europea.

 

Per contatti e prenotazioni**:
3494570346 – info@archeologianapoli.com
Prenota online su: http://archeologianapoli.com/itinerari/napoli.html

**La prenotazione va effettuata esclusivamente attraverso i canali sopra elencati entro e non oltre le ore 19.00  del giorno  che precede l’evento. Bisognerà indicare il cognome, il numero di persone per cui si intende prenotare e un numero cellulare di riferimento.

 

 

 

*

BIGLIETTI 
Intero: € 12.00 Ridotto: € 6.00
Promozione Trenitalia
Fino al 31 dicembre 2017 i visitatori che raggiungeranno il MANN viaggiando con Trenitalia potranno approfittare della Promo 2×1. Per i soci CartaFRECCIA e per chi decide di raggiungere il capoluogo campano con le Frecce 2 ingressi al prezzo di 1!
Riduzioni: – cittadini di età compresa tra i 18 e i 24 anni compiuti della comunità europea in base alla legge 28.09.1999 n. 275, e successive integrazioni tramite lettere ministeriali.
– docenti della comunità europea con incarico a tempo indeterminato delle scuole statali.
Gratuito: – cittadini sotto i 18 anni della comunità europea ed extracomunitari